lunedì 5 gennaio 2009

"Happy 2009"


Voila' finalmente ho trovato un po' di tempo per scrivere un benedetto post sul mio blog, le possibilita' di scriverne uno nelle ultime settimane erano piu' che remote vista la mole di lavoro !!!
Sono successe tante cose durante il vecchio anno cose che non sarei mai aspettato o previsto tra cui il mio nuovo lavoro, il mio blog, il mio libro, una macchina nuova e poi da poco sono entrato a far parte anch'io di facebook e ho ritrovato tantissimi vecchi amici che non sentivo da anni tra cui Valerie, Patrizia, Walter, Federico e tanti altri. Volevo spendere due parole su Patrizia un'amica d'infazia conosciuta durante la mia permanenza in Belgio, visto che studia e lavora come fotografa le ho chiesto se voleva pubblicare un paio di foto sul mio blog e' cosi e' stato! Il periodo di Natale e' molto busy a Ballynatray House visto che ci sono di mezzo ospiti, compleanni e party a gogo. A Natale per fortuna il mio boss era invitato a cena a casa di amici e mi ha portato con lui per dare una mano in cucina alla padrona di casa che era piu' che lieta di averli li con lei, la casa era meravigliosa con tanto di altorilievi su tutti i soffitti fatti da un'italiano nel 1700 insomma da rimanerci a bocca aperta.
Spero di eeservi mancato almeno un pochino e vi assicuro che ricominciero' a scrivere posts un po piu' frequentemente.
Ciao Luigi



Le photo de Patrizia 1




Le photo de Patrizia 2


Le photo de Patrizia 3


Le photo de Patrizia 4


Cena tipica Irlandese per il mio compleanno"Prosciutto al forno, purea di patate, stuffing e rape al vapore"

La casa sul fiume (sulla destra) e il nido d'amore (sulla sinistra)


Sea Bream al vapore con pasta fillo, fagiolini saltati e zucca in agrodolce.

Il tavolo nella sala da pranzo durante un'occasione speciale.

Salmone affumicato con uova di beluga su patatine fatte in casa.


La torta di compleanno di "H"






26 commenti:

  1. Non solo mi sei mancato, anche se sicuramente un "ci" sei mancato non tarderà ad arrivare!!! ero anche un pò preoccupata per la tua sparizione :-D
    Quindi, ben tornato, buon anno e..... libro??? quale libro??? cosa mi sono persa??? ma è edito anche in Italia? LO VOGLIO!!!!!!
    fammi sapere qualcosina di più!
    Un abbraccio
    Rabarbara.Babs.Barbara :-D

    RispondiElimina
  2. non consocevo il tuo blo è molto interessante buon anno 2009e arrivederci

    RispondiElimina
  3. Ben trovato!!! Auguri per un sorprendente 2009 :-) A rileggerti presto!

    RispondiElimina
  4. Da poco ho scoperto il tuo blog, pur essendo una cuoca alle prime armi..
    Trovo affascinante e romanzesco il tuo lavoro da misterH, sembra una favola...Proprio ieri ho provato la tua ricetta dei Cookies, perché sono sempre alla ricerca di quella 'giusta'.. è perfetta! Posso chiederti se le palline si devono prima far congelare separate su un vassoio e poi messe in sacchetti? e poi quando devo cuocerle prima devono scongelare oppure no? Ma i tempi di cottura cambiano? Grazie in anticipo se mi darai un help..

    RispondiElimina
  5. Barbara:durante la cena di Natale a casa degli amici di H mentre si parlava con Helaine la padrona di casa le ho parlato del mio libro che tengo come progetto nel cassetto da ormai 5/6 anni, Helaine si e' fatta avanti dicendo che conoscele persone giuste per poter finalmente publicare sto benedetto libro! Adesso vediamo come va', ho solo le ricette per il momento visto che mi hanno sempre suggerito di lasciare le foto a fotografi specializzati in questo tema. Appena ho novita' ti faccio sapere, un abbraccio ciao Luigi
    Gunther: Benvento nel nostro blog, mi fa piacere sapere che ti sia piaciuto ti auguro un buon anno anche a te, ciao Luigi
    Twostella:Tanti Auguri a te and keep in touch.....Luigi
    Mariateresa: Quando congeli le palline le puoi sistemare su un vassoio e quando sono dure abbastanza si possono sistemare in un contenitore o sacchetto, le puoi cucinare da congelate oppure scongelarle per quanto riguarda il tempo di cottura con i cookie per quanto mi riguarda bisogna sempre tenerli d'occhio in modo da avere il colore e la cottura giusta visto che il tempo cambia da forno a forno e avvolte acnhe dalla stagione e cosi via.
    Ciao Luigi

    RispondiElimina
  6. Mille grazie per i tuoi suggerimenti, preziosissimi per me che sono alle prime armi in cucina ...e complimenti per il blog e per tutto!

    RispondiElimina
  7. Grazie a te Mariateresa mi fa piacere sapere di esserti stato utile :-)

    RispondiElimina
  8. Diavolicchio mio! tanti auguri di buon anno, ma non ti basta la meraviglia dell'anno passato? ne vuoi uno ancora migliore? e vabbè... BUON ANNO, che sia migliore dell'anno scorso (mi sembra difficile, però... mai limiti alla provvidenza...)
    Auguri dalla befana :-DD

    RispondiElimina
  9. Ciao sottiletta, ieri parlando al telefono con mia sorella mia ha detto che quest'anno e' l'anno del capricorno e mi diceva che si prevede per quelli del mio segno un grande successo sul lavoro. Per quanto mi riguarda sono contento cosi' pero sai com'e' se si puo' migliorare perche' no ;-) Buon Natale e Buon anno anche se in ritardo :-) ma me la porti la calza ?

    RispondiElimina
  10. nonononononono non farti imbrogliare!!! questo è l'anno dei segni d'aria, bilancia (io), acquario e gemelli..... però, essendo tu un caso a parte :-) sarai fortunatissimo e con tante belle novità!!!! ammazza che sviolinata :-) troppo bravo e simpatico Luigi per non avere tutti gli astri a favore! Un abbraccio innevatissimo. Babs

    RispondiElimina
  11. Meglio cosi':-) ho gia' abbastanza lavoro per conto mio senza che gli astri si mettano di mezzo, sono lusingato per la "sviolinata" sei un'angelo!
    Qui niente neve ma in compenso e tutto congelato, un grosso bacio dall'Irlanda, ciao Luigi

    RispondiElimina
  12. il tavolo della sala da pranzo is simply gorgeous...just like the food... baci
    Marilì
    P.S. hai mai fatto un salto nel mio blog ? no ? allora ripara subito al misfatto :
    http://blog.gustoshop.eu/

    'mbuto!

    RispondiElimina
  13. Grazie Marili', di solito apparecchio con una tovaglia bianca ma per le cene in abito da sera si usano questi specchi rettangolari come sottopiatti per proteggere il tavolo seno con il calore si puo' rovinare, quando accendiamo le candele la luce riflette sul soffitto e attorno alla stanza che dire bellissimo. Si ci sono passato per il tuo blog, ma sbaglio ho cambiato il look?
    Saluti e 'mbuti, Luigi

    RispondiElimina
  14. iomilanese-laura16 gennaio 2009 00:18

    ma che anno del capricorno e della bilancia! Vogliamo scherzare: il 2009 sarà solo dell'ariete ma siccome siamo anche generosi, cederò a te e a babs parte dei miei favori astrali. Ciao chef lontano, è bello vivere a casa di H attraverso le tue descrizioni sempre di atmosfera: mi ha fatto impazzire il carretto da bici che ti sei costruito! Buon tutto, ma proprio tutto!

    RispondiElimina
  15. ciao Luigi!!!!
    apro e il blog e ti trovo una tua miniatura :-) ma grazie, che onore essere seguita dallo chef!!!!!!
    Un abbraccio e a prestissimo.
    Barbara

    RispondiElimina
  16. ehilà!!! Luigi, che fine hai fatto? si sente la tua mancanza tra i foodblogghers!
    torni tra noi chef?

    RispondiElimina
  17. Eih! diavolicchio mio, ma che fine abbiamo fatto? spero che non ti si veda più perchè stai vivendo intensamente una stagione felice...
    BA-BAAACIIII

    RispondiElimina
  18. Ma ogni tanto passi a togliere un pò di polvere da questo blog? Anzi, guarda in alto a destra, c'è anche una ragnatela... Eih scende! scende! il ragnetto sta scendendo...! :)))

    RispondiElimina
  19. E vero lo sto trascurando un po sto blog la verita e che tra le tante svariate sfenture che mi sono accadute ultimamente non ho piu la connessione internet! Aspetto ancora il tecnico lo potessera attacca annantenna wifi!!!!!! Per il resto sono disoccupato, ho fuso la macchina e il mio conto in banca sembra il sequel di quel film di Dario Argento "Profondo Rosso" .....

    RispondiElimina
  20. E "H"? la strepitosa avventura è finita? I'm so sorry...

    RispondiElimina
  21. non lasciarci cosi'! Raconta che ti e' successo!noi siamo qui!
    Ornella

    RispondiElimina
  22. Allora la storia e questa quando ho cominciato a lavorare per H mi facevo pagare dai 15 ai 17.50 euro per ora come chef freelance. Il furbacchione mi ha allora proposto di lavorare fisso per lui promettendomi un contratto dopo la cessazione dei primi sei mesi. adesso sono passati i 6 mesi e H non mi ha rinnovato il contratto dopo avermi spremuto come un limone dicendo che per 3/4 mesi dovra trasferirsi in Inghilterra e per via di questa recessione tenermi fisso sarebbe superfluo per lui. Be per quanto mi riguarda e meglio cosi visto che si e dimostrato essere un vero t.d.c su ogni fronte e un tirchio al livello di Paperon de Paperoni :-)Adesso sto cercando di rimettermi in piedi e ricominciare da capo come dicono i francesi "C'est la vie!!!".

    RispondiElimina
  23. Pero' sto H. che stronzo!
    Non prendertela vedrai che troverai di meglio da fare senno' togli le ragnatele dalla tua tecnologica bici trasporta cibo e sei a posto!
    ciao
    stai in gamba
    ornella

    RispondiElimina
  24. Per fortuna per cosi dire adesso ho la macchina e il carrello lo uso per portare la spazzatura al reciclo :-)Per fortuna sono gia' in movimento sono appena tornato da lavoro part time in un gastro pub, 900 spleuri al mese per due giorni alla settimana(lun e mar) not too bad!poi sto spigendo un nuovo servizio di catering cucina tradizionale italiana menu per min. 4 persone a 15 euro a testa include antipasto, secondo e dolce + consegna gratuita. Ho menu da 15, 20 e 30 euro a seconda dal tipo di servizio richiesto, per ancora nessun ordine ma i primi che faccio sara automaticamente publicita gratuita in paese. In un piccolo paese si posso fare anche 20/25 euro l'anno e tutto tax free ovvero ciucciatemi il calzino. Ti/vi terro aggiornata/i sui fututri sviluppi e se vi serve consulenza naturalmente gratuita in caso vi piacerebbe intrapendere un simile progetto io sono a disposizione.

    Byee

    Luigi

    RispondiElimina
  25. Forza diavolicchio!!

    RispondiElimina
  26. iomilanese-laura14 marzo 2009 19:04

    che brutta storia Luigi. é proprio vero più sono ricchi e più sono stronzi, soprattutto nella non considerazione del lavoro altrui! Considerala comunque un'esperienza che hai strapagato ma che ti servirà come bagaglio da caricare nel carrellino della bici e pedalare, poi, veloce veloce verso il successo! Questo almeno è il mio augurio! Cerca però una connessione, dài e non lasciarci senza notizie!

    RispondiElimina