sabato 18 ottobre 2008






Come ti sfiletto il rombo....




Qualche post fa' avevo promesso a ciboulette che avrei fatto un video su come sfilettare un rombo, ieri sono andato a comprare del pesce e allora li bello fresco e arzillo c'era sto rombo che e' finito subito nella mia lista spesa insieme a scampi, calamari, ostriche, capesante e cozze. Il video e senza commento visto che avevo un unico esemplare e che magari se parlavo e operavo avrei potuto fare qualche errore o peggio ancora sfilettarmi pure un dito. E' inutile dire che per questa operazione vi serve un coltello con un lama ben affilata e flessibile io comincio dalla parte scura e con il dito traccia un linea che passa al centro del pesce li dove le due meta si uniscono, una volta fatta questa incisione si comincia a staccare la carne dalle ossa mettendo il coltello con il dorso piu' vicino possibile al pesce in maniera tale da staccare la carne li proprio dove tocca l'osso.



video



C'e' da dire che questo pesce viene sfilettato diversamente dagli altri pesci quindi questa tecnica non si puo applicare ad altre specie invece il modo in cui o tolto la pelle ai filetti si puo usare un po per tutti i tipi di pesce, li la tecnica e la stessa che si usa per sfilettare bisogna far scivolare la lama tra la pelle e il filetto afferrandolo per la coda e spingendo la lama che va tenuta con il dorso sul pesce. Quando si toglie la pelle bisogna prestare maggiore attenzione quindi consiglio di andarci con la mano leggera. Diciamo che piu' grande e' il pesce e piu' semplice e' sfilettarlo e ci sono pure meno scarti, a proposito di scarti mettiamo che siete riusciti a sfilettare sto benedetto rombo che ci fate con le ossa!?!?! Io consiglio di farci o un fumetto di pesce da usare per zuppe, risotti o salse oppure tagliate tutto a pezzettini piccoli e le soffrigete con aglio, prezzemolo, sedano, cipolla, 1 patata a cubetti e carota sfumate con del vino bianco aggiungete 3/4 pomodori pelati e un 1/2 litro d'acqua portate a ebollizione cucinate sino a quando tutto e ben cotto buttateci dentro una manciata di foglie di basilico e passate il tutto con un frullatore a immersione. Una volta frullata la zuppa passo tutto al cinese, ottima da sola condita con un po di succo di limone e tabasco oppure io la rimetto sul fuoco e ci metto dentro delle cozze, scampi e capesante e la servo con delle bruschette all'aglio. Questa cosa di solito la faccio con gli scarti degli scampi ma viene bene anche con altri tipi di pesce e inutile dire che tutto questo brodo si puo congelare in contenitori a nella vaschetta del ghiaccio cosi si puo usare al volo in ogni occasione.



Una piccola nota su come usare il coltello cercate di praticare i tagli sempre nella direzione opposta al vostro corpo cosi da evitare infortuni, se non avete un buon coltello per il pesce io vi consiglio di acquistare un bel "Opinel" di media grandezza ottimo per sfilettare il pesce ha un'ottimo filo quindi prestate sempre attenzione quando lo usate.

10 commenti:

  1. Più che il fascino indiscreto del rombo ... quest'oggi mi sono gustata la musica: riders on the storm :-).
    Scherzo tipino complicato il rombo ... buona serata

    RispondiElimina
  2. Macche diluvia pure da te!?!? Qui c'e' vento e pioggia e sto cucinando uno stufato di cervo al cioccolato mentre ascolto un po di musica classica devo dire che con questa colonna sonora guardare fuori dalla finestra ha tutto un'altro effetto riesco a vedere le nuvole di pioggia che vanno da una parte all'altra insieme a foglie e rami mentre gli uccelli in stormo svolazzano controvento mado sembra na poesia :-).Si sto Rombo Chiodato e un po complesso pero una volta che ci fai la mano e' molto semplice :-)

    RispondiElimina
  3. Da studiare con attenzione, grazie!

    RispondiElimina
  4. Luigi graaaazieeee!!!!!! Per la serie "una promessa e' una promessa"!

    So che quello che tu hai fatto con tanta "semplicita'" sara' tutt'altro semplice per me, pero' vedi, mi hai fatto tornare la voglia si comprare il rombo per provarci....hai filmato anche la "spellatura", fantastico! :))

    Cerco di salvare il filmato, e' molto prezioso per me :))

    A presto!!!

    PS; i post qui sotto sono inquietanti, ma li ho letti con molto interesse :(

    RispondiElimina
  5. barbara: Grazie a te per aver apprezzato il mio lavoro :-)

    Ciboulette:il segreto secondo sta nel capire l'anatomia del pesce che e piu' o meno la stessa in ogni pesce, una volta capito come e' fatto ti verra piu' semplice sfilettare e spellare. Lo so che tristezza poi danno la colpa alla mucca pazza secondo me i folli sono quelli che sostengono questo mercato dei cibi pacco, non scordero mai qualche anno fa in Puglia mi stavo organizzando per un pranzo/barbecue al mare e disperato mi facevo il giro degli alimentari in piena estate con le strade deserte a un certo punto ne trovo uno entro e chiedo se avessero qualcosa da fare alla griglia e la commessa mi piazza davanti degli hamburger della findus e mi dice " Questi sono buoni sono fatti con la carne" dentro di me ho pensato ma perche di solito con cosa li fanno sti hamburger!?!?!

    RispondiElimina
  6. Ciao Luigi, ottima l'idea del filmato. Pulire-spellare pesce non è la mia passione preferita perché non so da che parte incominciare. Conserverò anch'io questo filmato e puoi filmare (senza fretta) anche la "spellatura e sfilettatura di altri pesci?
    Che dici di spiegarci anche come prepari il cervo al cioccolato?
    Ciao a presto Cornelia

    RispondiElimina
  7. io mi chiedo, a parte i casi disperati come quello che racconti (negozi chiusi causa ferie d'agosto) cosa spinge una mamma, un papa' o un single, a comprare gli hamburger findus piuttosto che, non dico farseli da se', ma di comprarli dal macellaio? Se non ci svegliamo noi ci daranno sempre tutte le schifezze immonde che possono dare dei profitti, dalla carrne recuperatachissacome al formaggio recuperatodallamuffa ;))

    Ciao!

    RispondiElimina
  8. mariacornelia:certo che si , la prossima volta che vado a comprare del pesce cerco di prendere qualcosa tipo spigola o orata.
    per il cervo al cioccolato faccio un post al piu' presto :-)
    ciboulette:secondo me e' tutta colpa del cosidetto benessere , sino a 10/15 anni fa nessuno si sarebbe mai sognato di andare all'ipermercato e riempire il carrello di prodotti congelati e porcherie varie poi c'e' anche da considerare che la nascita di quesi centri commerciali a messo fuori gioco tutte le piccole botteghe come fruttivendoli o macellai che non possono reggere la competizione :-( a voi vi va di mangiare aglio cinese, latte tedesco, arance del marocco o pomodori israeliani amme' no anche perche se devo spendere dei soldi preferisco dare un supporto alla mia comunita' oltre che preferire un prodotto che non ha viaggiato per migliaia di km prima di arrivare nelle mie fauci :-) poi tutto cio e alquanto stupido prova a immaginare tutti i soldi spesi per trasportare ste merci da il loro paese di origine immagino l'impatto ambientale a causa dell'inquinamento dovuto agli scarichi dei treni, aerei, navi e tir.....e un po la stessa cosa con l'acqua ci beviamo acqua che arriva da tutte le parti d'italia e Europa senza considerare le conseguenze sull'ambiente, io ho da tempo ri solto questo problema visto che ho un impianto per filtrare l'acqua del rubinetto i soldi che spendi per installarlo li recuperi in un niente e ti risparmi tutto l'ambaradam di carico e scarico di casse d'acqua senza parlare il reciclo di tutte le bottiglie di plastica o vetro e la benzina che consumi per andarla a comprare.

    RispondiElimina
  9. povero rombo!!!!
    hahahahah
    Angela

    RispondiElimina
  10. si mi sa che gli e' andata male a sto giro. essendo 3/4 buddista mi sa che come minimo mi rincarno in qualche cheeseburgeer :-)

    RispondiElimina