martedì 19 maggio 2009

Stir fry con brown rice







Oggi tanto per cambiare altra ricettina dallo spirito prettamente orientale, ma ve lo mai detto che la cucina orientale e' la mia preferita tra tutte ??? Beh adesso lo sapete hihihi adoro la cucina cinese e quella giapponese mi piace come partendo da degli ingredienti semplicissimi riescano a preparare pietanze deliziose e dall'aspetto invitante.




Oggi e' il turno dello stir fry che significa letteralmente mescola e friggi, per questa preparazione sarebbe bene usare un wok ma anche una padella larga antiaderente va bene l'importante e' non mettere troppi ingredienti tutti insieme altrimenti cucinano lentamente e cacciano fuori troppa umidita' volendo se e' per piu' persone si puo' saltare il tutto un po' alla volta.

Amme' piace cucinarei vegetali pochissimo cosi rimangono belli croccanti e mantengono sia le proprieta' organolettiche che i valori nutritivi, questo e' vegetariano pero si puo fare anche con la carne o il pesce oppure avvolte aggiungo del tofu a cubetti saltato precedentemente apparte sino a quando e' ben dorato e croccante.

Cercate di tagliare i vegetali in maniera omogenea ovvero manteneti della stessa misura cosi cucinano allo stesso modo magari la forma puo' variare cosi da rendere il piatto multiforme e molto piu sexy :))

Ingredienti

1 carota a bastoncini

10 fiori di broccoli

1 cipolla rossa a spicchi

1 tazza di brown rice bollito o noodles

1 cucchiaio di pinoli

1 cucchiaio di miele

2 cucchiai di salsa di soya

1 peperoncino fresco

1 cucchiao di zenzero a fettine sottili


Scaldare bene il wok o una padella antiaderente capiente versate l'olio(si puo usare dell olio di sesamo che da una una fraganza unica) quindi aggiungete il peperoncino e lo zenzero e fate cuocere lentamente cosi da aromatizzare l olio quindi aggiungere i vegetali e alzate il fuoco. Saltate frequantemente cosi da "flashare" i vegetali che dovranno cuocere per non piu di 5/7 minuti quindi aggiungete il miele e verso la fine la soya alla fine. Una volta pronto aggiungete il riso o i noodles e i pinoli che possono essere sostiutiti con semi di sesamo, mandorle, cashew nuts ecc..ecc.... e saltate per un altro minutino.

Se volete arricchire il piatto saltare apparte del pollo, manzo a striscioline o dei gamberi con foglie di basilico e guarnite alla fine oppure mischiate tutto insieme.
Io lo consumo sia caldo che freddo visto che ottimo anche come insalata.
Un piccolo consiglio riguardo al wok una volta usato passatelo con uno straccetto unto con olio un po come si fa' per la padella delle frittate senno si arruginisce.

Bye

Luigi


5 commenti:

  1. eh..... uhhhhh.... ma che bella foto ha messo! ti viene una voglia compulsiva di sedersi a tavola e mangiare con le bacchette!
    ciao luigi, come te la passi?
    è arrivato anche da te il caldo?
    qui si schianta.......
    per cui, a tutta verdura!
    ciao buon week end!

    RispondiElimina
  2. Si un po' di caldo si comincia a vedere pero' non e' continuo visto che e' intorrotto dalle solite piogge Irlandesi :)))
    ancora un altro paio di settimane e si parte con la mia nuova avventura. Appena possibile faccio delle foto e le posto.
    Bye for now...

    RispondiElimina
  3. Mmmmm.... tutto quello che si mangia con le bacchette mi piace da matti... Non a tutti in casa piace, meno male che almeno il mio ultimo mi segue e quando siamo soli mi posso sbizzarrire. Questa foto mi ispira anche a quest'ora... (non dimagrirò mai, ormai sono rassegnata...)ba-baaaaci
    oldhen

    RispondiElimina
  4. non ho mai assaggiato,ma penso siano appetibili.
    aspetto con impazienza di leggere novità. speriamo che non sia cancellato questo comment. ciao.
    imeruelda.

    RispondiElimina
  5. Ricordati di usare necessariamente ed esclusivissimamente le padelle antiaderenti.
    Scivola.. !! ..
    Gnappo...

    RispondiElimina